Il matrimonio civile è un po' fuori dalla tua tradizione?

D'accordo con il tuo futuro marito vuoi fare il matrimonio con rito civile, ma hai paura di andare troppo fuori dalle tue tradizioni ed essere criticata per questa scelta.

Non ti preoccupare anche se alcuni vedono il matrimonio solo con rito religioso, sta a voi sposi rendere questa giornata a tutti gli effetti speciale e far capire agli invitati che è una scelta personale e che è un impegno serio anche se è insolito per loro.

Negli ultimi anni il matrimonio civile è diventato sempre più di moda, ma non per questo superficiale.

Infatti la differenza tra civile e religioso è solo il luogo in cui viene celebrato il matrimonio, una cerimonia civile può avere un coinvolgimento molto romantico e caldo, con gli stessi riti del religioso persino l'abito da sposa.

Se vuoi colpire i tuoi invitati cerca di fare un matrimonio in luoghi suggestivi, se possibile in mezzo al verde, magari in qualche villa particolare (budget permettendo) o in un ristorante dove si possa creare un'atmosfera romantica, calorosa che si presti molto bene ad un giorno da sogno.

Scegli delle bomboniere speciali, particolari o personalizzate ed i tuoi ospiti ne saranno entusiasti quando consegnerai loro la bomboniera al termine della festa.

Se riesci a trovare delle idee per coinvolgerli come per esempio dei giochi da fare con o senza musica le persone che vi parteciperanno ricorderanno quel giorno per molto tempo.

Bomboniere speciali
Bomboniere speciali

Come ufficializzare la tua unione civile?

Per la promessa di matrimonio che dovrà essere fatta davanti ad un funzionario in comune bisogna presentare alcuni documenti uguali per tutti:

  • il modulo per la richiesta di pubblicazione,
  • una marca da bollo da applicare sulle pubblicazioni per entrambi i comuni di residenza,
  • documenti che attestano l'identità dei futuri sposi.

In più per chi arriva da altri Stati:

  • una marca da bollo per definire che non sono illegali in Italia
  • il nulla osta per potersi sposare.

Per chi è già stato sposato:

  • copia dell'altro atto di matrimonio e relativa sentenza che dimostri lo scioglimento del matrimonio e del divorzio
  • se c'è stato un annullamento delle nozze bisogna presentare la sentenza della Sacra Rota nel caso di un precedente matrimonio con rito religioso.

Infine chi vuole sposarsi in un comune diverso dalla propria provenienza:

  • serve una marca da bollo per fare la richiesta di poter sposarsi in un altro comune.

I passaggi dovuti per il rito civile:

Sebbene tanti pensano che il matrimonio effettuato con il rito civile sia una cerimonia poco formale ci sono dei passaggi da fare che comportano impegno e serietà nell'organizzazione.

Almeno 6 mesi prima si deve presentare tutti i documenti per la promessa di matrimonio, è meglio prendersi con largo anticipo per dare il tempo agli uffici comunali di controllarli.

Successivamente verranno esposte le pubblicazioni del matrimonio e verrà fissata la data del rito civile.

Una volta arrivati alla data del matrimonio comincia la programmazione del giorno più bello della tua vita.

Quando si ha in mano la data, quella sensazione di tensione si attenua un po' perché ti sembra di aver fatto il più grosso del lavoro senza renderti conto che c'è tanto ancora da fare.

Anche se tutte le cose erano già state viste come:

  • la location
  • l'abito da sposa
  • le bomboniere
  • la scelta del menù o catering
  • gli inviti per gli ospiti e non solo

Ora, bisogna prenotare tutto e anche se la data del matrimonio è tra 6 mesi e ti sembra tanto tempo, sarai molto impegnata per definire tutte le piccole e grandi cose per quel fantastico giorno.

Sicuramente nell'arco di questo tempo ti verranno tante indecisioni perché vuoi che tutto sia perfetto, ma non ti preoccupare, lo sarà!