Cosa regalare ai tuoi ospiti per le nozze al giorno d'oggi diventa una sfida, questo perché tutti hanno tutto e soprattutto ognuno ha uno stile diverso che lo differenzia dagli altri. Fare come regalo una pianta succulenta è il dono che viene considerato perfetto per conquistare ogni invitato.

Quindi mettiti seduta e prenditi cinque minuti di tempo per leggere questo articolo ed avere qualche spunto su come confezionare piantine grasse per bomboniere e colpire i gusti di qualsiasi persona che verrà al vostro matrimonio.

Il fai da te nel confezionare le proprie bomboniere dà soddisfazione

La soddisfazione che puoi ricevere nel confezionare da sola le tue bomboniere ecologiche non ha paragoni sia in fatto di personalizzazione sia per quanto riguarda il lato economico, naturalmente le piantine devono essere di qualità perché tra la confezione, il trasporto e la consegna significa, per quanto poco, far subire loro un piccolo stress, quindi più sono di qualità e più non avranno problemi e rimaranno bellissime fino alla fine.

Per avere a disposizione una vasta quantità di piantine grasse, l'ideale sarebbe di rivolgersi ad un vivaio principalmente perché ha un giro maggiore rispetto ad un negozio, ma se hai il tuo negozio preferito puoi comunque rivolgerti all'esercente che conosci.

Vediamo insieme come confezionare piantine grasse per bomboniere:

  • avvolgi le piantine nella carta o nella iuta, tagliala quadrata e gira attorno all'estremità del vaso uno spago e finisci con un fiocchetto abbellito con un piccolo fiore in tessuto applicato con la colla a caldo nella chiusura del fiocco ed un cartoncino con il vostro nome e la data del matrimonio;
  • utilizza delle scatole di cartone morbido decorate e con i nomi e la data, da chiudere il giorno del matrimonio, naturalmente dovrai incaricare una persona di fiducia per la chiusura;
  • prendi dei piccoli vasi trasparenti o dei bicchierini che poi possono essere utilizzati anche successivamente e decorali tu scrivendo il vostro nome e la data;
  • prendi un fazzoletto o un pezzo di stroffa abbastanza grande, metti la pianta in centro, prendi il tessuto ed inizia a fare delle piccole pieghe a fisarmonica e racchiudi con un nastro di pizzo o di raso e prima di fare l'asolina puoi mettere un fiore secco.
Piantine grasse per bomboniere matrimonio

Le bomboniere con le piantine grasse le puoi preparare qualche giorno prima, se non le devi chiudere in una scatolina, puoi confezionare dei cesti per bomboniere e metterle tutte lì dentro per il trasporto.

Perché scegliere le piante grasse per le bomboniere?

Quando da piccola sogni il matrimonio, te lo immagini come una favola ed il massimo del romanticismo, poi però quando, da grande, arrivi al momento di organizzarlo ti fai prendere dalla paura di sbagliare o di fare brutta figura con gli invitati e non riesci più a viverlo come quando eri piccola.

Quando scegli le piantine grasse da fare come bomboniera non devi farti prendere dai dubbi perché una pianta è un dono che piace generalmente a tutti.

La pianta grassa tra l'altro è ideale come regalo di matrimonio perché diventa un dono duraturo e soprattutto è perfetta anche per chi non ha il pollice verde che la saprà mantenere sempre bella, visto che non ha bisogno di particolari cure.

La cosa che non tutti sanno è che le piante grasse oltre ad essere belle, sono anche benefiche per l'uomo, infatti alcune come le orchidee e le palme producono ossigeno durante il giorno e di notte anidride carbonica, altre piante grasse come l'aloe e la sansevieria (nota come lingua di suocera), invece, riescono a purificare l'aria.