Addobbare la chiesa per il proprio matrimonio risparmiando è possibile: esistono alcuni segreti da mettere in atto.

Anche se dovete stare attenti a quello che spendete, questo non significa che dobbiate accontentarvi di servizi e beni scadenti, è possibile, infatti, rimanere soddisfatti senza sborsare un capitale. Dalle bomboniere fino al menu. La buona notizia, inoltre, è che si può anche addobbare la chiesa per il matrimonio risparmiando.

Qual è il budget giusto per addobbare la chiesa per il matrimonio?

Per comprendere come addobbare la chiesa per il proprio matrimonio risparmiando, innanzitutto, è fondamentale capire qual è in media il budget speso dalle coppie in questo settore. L'offerta sul mercato è ampia e variegata. È difficile, dunque, definire le cifre precise. In genere, ad ogni modo, i costi per gli allestimenti incidono tra il 10% e il 20% di quelli totali per le nozze.

Detto ciò, per scegliere ogni prodotto e servizio di cui usufruire nel proprio matrimonio è utile partire dal budget. I voli pindarici, infatti, portano soltanto a commettere errori, nonché ad una cospicua perdita di tempo. Metti dunque da parte l'entusiasmo e, dopo avere analizzato a tavolino i potenziali costi delle nozze, destina una parte di questi agli addobbi per la chiesa. Esiste una soluzione giusta per ogni tipologia di budget.

Un preventivo adatto ad ogni esigenza

I futuri sposi che si apprestano a scegliere gli allestimenti per il proprio matrimonio dovrebbero avere le idee chiare. È meglio, infatti, avere un preventivo il più possibile preciso al fine di non rimanere delusi dal risultato. Il prezzo dipenderà da una serie di fattori: l'esperienza del fioraio nel settore; il tipo di fiori scelti; il numero e lo stile delle composizioni; eventuali altri oggetti.

Per essere certo di avere a che fare con un professionista a cui puoi affidare il giorno del tuo matrimonio puoi visionare i precedenti lavori e leggere le recensioni dei precedenti clienti su Internet o semplicemente tramite passaparola. Diffida da coloro che propongono lavori straordinari ad un costo eccessivamente basso. Potrebbero, infatti, non avere grande esperienza oppure utilizzare fiori non freschi.

I consigli utili per addobbare la chiesa per il matrimonio risparmiando

Futuri sposi, se avete a disposizione un budget ridotto per gli allestimenti delle nozze, non dovete preoccuparvi. È possibile, infatti, addobbare la chiesa per il matrimonio risparmiando in termini di costi, ma non di qualità! Dimenticate, dunque, fiori vecchi oppure composizioni errate; adesso vi svelerò qualche consiglio per ottenere un buon risultato senza svenarsi.

Meno composizioni, ma di qualità

Innanzitutto è possibile addobbare la chiesa per il matrimonio risparmiando tramite la riduzione del numero di composizioni da realizzare. È meglio, infatti, avere pochi prodotti di qualità, piuttosto che averne tanti scarsi. Alcune chiese come quelle barocche, poiché particolarmente ornate, d'altra parte non hanno bisogno di allestimenti eccessivi. Allo stesso modo in una chiesa romantica, per preservare la sua semplicità, non è necessario inserire un gran numero di addobbi. Un consiglio utile è dunque questo: non strafare!

Scegli il periodo e i fiori giusti, ma non solo

I fiori di stagione sono meno costosi e forniscono un risultato più duraturo alle composizioni. È per questa ragione che, nella scelta della data delle nozze, dovresti tenere conto di questo aspetto. Sappi inoltre che nei periodi delle festività, come Natale e Pasqua, le chiese sono di per sé già addobbate. È per questo motivo che potresti approfittarne, accordandoti con i rappresentanti clericali.

Non tralasciare, inoltre, la possibilità di utilizzare qualche pianta al posto di fiori recisi. Oltre a ciò è possibile addobbare la chiesa per il matrimonio risparmiando anche utilizzando oggettistica diversa, ad esempio candele, spighe di grano, nastri e tanto altro.

Addobbo in affitto

Una ulteriore ipotesi per addobbare la chiesa per il matrimonio risparmiando è rappresentata dagli allestimenti in affitto. Essa, tuttavia, dovrebbe essere valutata soltanto nel caso in cui il budget è veramente ridotto e, soprattutto, nel caso in cui questo aspetto delle nozze non sia di primaria importanza per voi futuri sposi. I fiori e gli oggetti utilizzati in questi casi, infatti, hanno uno stile standard (in genere bianco con le foglie verdi). Le composizioni avranno dunque poco o nulla di personalizzato e potrebbero essere viste e riviste.

Addobbo fai da te

Un'ultima idea, infine, è quella di addobbare la chiesta per il matrimonio risparmiando tramite il fai da te. I fiori di stagione acquistati all'ingrosso infatti hanno un costo minore. La scelta di affidarsi ad amici e parenti – non professionisti del settore – è tuttavia sempre rischiosa. Il lavoro di un esperto non sarà mai paragonabile a quello di qualcuno che si occupa degli allestimenti per diletto. La qualità, d'altronde, si paga.