Quanta importanza davano i nostri antenati alle bomboniere del matrimonio?

Facciamo un breve accenno alla nascita della bomboniera, questo piccolo omaggio, dedicato ad un momento di felicità, un simbolo che festeggia il matrimonio, ma anche altre cerimonie molto importanti.

Quali sono le origini delle bomboniere per matrimonio?

La storia narra che la bomboniera, il cui nome “Bonbonnière” deriva dal francese, nasce attorno al 1800. Una preziosa scatolina che veniva offerta agli sposi come buona fortuna, al suo interno c'erano dei dolcetti chiamati  “bonbon” ed era fatta in materiali piuttosto pregiati come:

  • madreperla
  • oro
  • avorio

L'usanza era dei nobili di quell’epoca, i quali portavano agli sposi delle scatole preziose che contenevano caramelle o dolcetti.  Le persone meno ricche invece, al posto delle scatole usavano dei sacchetti di stoffa o di carta.

Nonostante il nome derivi dal francese, si dice che il suo uso in Italia sia da collocare a molto tempo prima, già alla fine del 1400.

La tradizione della bomboniera come regalo degli sposi agli invitati, è da attribuire al 1896 grazie al matrimonio di Vittorio Emanuele con Elena del Montenegro.

Da qui inizia l'usanza come la  conosciamo tutti noi delle bomboniere per il matrimonio , attiva anche al giorno d'oggi.

Storia del matrimonio e delle bomboniere
Il matrimonio nella storia

Qual è il numero esatto di confetti da mettere nelle bomboniere per matrimonio secondo la tradizione?

L'usanza vuole che il numero dei confetti sia sempre dispari come simbolo di unione eterna e di buona fortuna, il colore bianco invece vuole significare purezza. La quantità è suddivisa in:

  • 1 confetto vuol dire che l'evento è unico
  • 3 confetti significa i due sposi più un figlio
  • 5 confetti vogliono dire: felicità, longevità, ricchezza, fertilità e salute.

Questi cofanetti non vengono usati solo come bomboniere per il matrimonio, ma anche per altre cerimonie, dipende dal tipo di festa che si vuole onorare:

  • laurea i confetti all'esterno sono rossi, l'interno di vari gusti tra cioccolato, cioccolato e mandorle, cioccolato e nocciole o pistacchio.
  • nascita e battesimo il colore dell’esterno dipende dal sesso, l’interno può essere di vari gusti.
  • comunione e cresima esterno bianco o assortito interno cioccolato o cioccolato e mandorla.
  • ai compleanni solitamente non si mettono confetti, ma caramelle assortite.
  • eventi: 25° anniversario di matrimonio con confetto di colore argento, interno cioccolato e nocciole; 50° anniversario di matrimonio confetto classico color oro, interno cioccolato e nocciole.
Bomboniere tipiche per il matrimonio, i mori siciliani.
Bomboniere per ogni occasione in base alla proprie tradizioni.

Naturalmente non è obbligatorio tenere questa linea, ogni coppia può fare come più gli piace.

Al giorno d'oggi le coppie che si sposano vogliono essere molto libere e non vogliono essere vincolate a fare delle bomboniere per il matrimonio proprio come vuole la tradizione.